La creatività come identità terapeutica

La creatività come identità terapeutica

Atti del secondo Convegno della SIPG

A cura di Gianni Francesetti, Michela Gecele, Mariano Pizzimenti e Franco Gnudi

Gli atti del II Convegno della Società Italiana Psicoterapia Gestalt, che ha visto la presenza di molti direttori di scuole italiane di specializzazione in psicoterapia della Gestalt. La presenza delle varie anime della Gestalt italiane, con le loro talvolta spiccate differenze, e il confronto nato da questo incontro costituiscono una risorsa straordinaria per lo sviluppo del modello e della comunità della SIPG.

Questo volume raccoglie i contributi e i dialoghi maturati nel II convegno della Società Italiana Psicoterapia Gestalt, svoltosi a Torino il 10-12 ottobre 2008. Organizzato grazie all’impegno di due istituti promotori, l’Istituto di Gestalt HCC e la Scuola Gestalt di Torino, e di due istituti sostenitori, la Fondazione Italiana Gestalt e la Formazione in Gestalt-Bodywork, il convegno ha visto la presenza di molti altri direttori di scuole italiane di specializzazione in psicoterapia della Gestalt, oltre che, naturalmente, dei colleghi e allievi delle scuole.

Istituita come la casa aperta e comune per tutti gli psicoterapeuti della Gestalt italiani formati secondo precisi criteri di qualità europei, la SIPG è luogo di incontro e confronto, luogo di appartenenza che sostiene le differenze sulle imprescindibili linee di fondo poste in Gestalt Therapy. Excitement and Growth in the Human Personality da Perls da Hefferline e Goodman.

Ispirato al testo Il permesso di creare. L’arte della psicoterapia della Gestalt, curato da M. Spagnuolo Lobb e N. Amendt-Lyon (Franco Angeli, 2007), il convegno ha accolto tra l’altro il contributo di due mondi che non appartengono alla psicoterapia, ma che ne costituiscono certamente gli sfondi: l’arte e la politica, a testimonianza che la consapevolezza della dimensione artistica e della responsabilità politica del nostro operare è elemento fondante la nostra identità terapeutica.